Home cinéma

Italiano / Français / English / Deutsch / Español / русский

Il 20 settembre 2019, parecchi collettivi e indipendenti – cinefile/i, registe/i, professioniste/i del cinema e diverse/i artiste/i provenienti da centri sociali artistici, con gli abitanti del quartiere – si sono raccolti in seno all’associazione Home cinéma e hanno deciso di occupare illegalmente il cinema La Clef in maniera civile e disinteressata.

Dal giorno seguente all’occupazione, un film diverso è proposto ogni sera a offerta libera. Senza gerarchia di genere, di durata, né di mezzi di produzione. Numerose serate danno luogo a incontri con ospiti e discussioni con il pubblico.

Da più di un anno è stata un’esperienza unica, condotta da più di un centinaio di volontarie e volontari con l’idea di rendere vivo un cinema diverso e di mobilitare il pubblico, i politici e i media.

La squadra

L’associazione Home Cinéma è costituita da più di una centinaia di volontarie e volontari che permettono a La Clef da più di un anno di proporre proiezioni ed eventi ogni sera:

registe/i, artiste/i, studentesse e studenti, programmatrici, proiezioniste/i, fotografe/i, sceneggiatrici e sceneggiatori, critici, produttrici e produttori, addette/i stampa, illustratrici e illustratori, tipografe/i, avvocate/i, architetti, etc.